Gruppo SEA: l’efficienza decolla con Lexmark

Tempestività e continuità del servizio, gestione unificata e semplificazione dei processi, assieme alla riduzione dei costi: questi i fattori che hanno permesso a Lexmark di aggiudicarsi la gara indetta dal Gruppo SEA

Milano, 29 settembre 2016

Lexmark International, leader tecnologico globale, annuncia di essere stata selezionata in seguito alla partecipazione ad una gara dal Gruppo Sea, che gestisce e sviluppa gli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate, come partner unico per le soluzioni di stampa e print management, a garanzia dell’operatività di aree di primaria importanza del Gruppo.

Il Gruppo SEA ha avviato un esteso progetto di rinnovo tecnologico che ha riguardato tutta l’area di stampa. La complessità del progetto era dettata anche dalla collocazione geografica in due siti differenti e al contempo complessi, oltre che dall’urgenza di garantire un servizio senza interruzioni. È stata indetta una gara tra vendor, che ha visto risultare vincente la proposta presentata da Lexmark e DataVision.

La fornitura ha riguardato circa 500 macchine, a coprire tutta l’area passeggeri, cargo ed il back office, tra printer e dispositivi multifunzione, a colori e bianco/nero.

Elemento fondamentale nella gara, oltre all’eccellenza e all’affidabilità delle tecnologie, era il fattore tempo: l’intero parco macchine doveva essere installato e funzionante nel giro di tre mesi, a garanzia della continuità di servizio di aree business-critical per il Gruppo, quali le biglietterie e i servizi sottobordo – la cosiddetta Area Pegaso.

Fondamentale è stato il concetto di armonizzazione, omogeneità e semplicità, attraverso l’adozione un’interfaccia unica, intuitiva e personalizzata che facilitasse l’utilizzo dei dispositivi di stampa da parte degli utenti.

Grazie al monitoraggio completo di tutto il parco stampanti attraverso una piattaforma di controllo condivisa messa a disposizione da Lexmark, il Gruppo SEA è in grado di visionare in maniera centralizzata e automatica i dati raccolti. "A livello amministrativo, questo ci avvantaggia totalmente, poiché consente di sapere in tempo reale quanto si sta stampando e gli effettivi costi, anche su ogni singolo dispositivo, e di attribuire di conseguenza policy specifiche su ogni singolo utente o macchina.” precisa il Direttore ICT Fabio Degli Esposti.

Questi strumenti di monitoraggio consentono di identificare efficacemente eventuali sovraccarichi e le aree operative più sollecitate, in modo da garantire la possibilità di intervenire in maniera dinamica e mirata su specifici dispositivi sovradimensionati e sovrautilizzati, a seconda delle esigenze reali in quel determinato momento e settore.

Inoltre, con un volume di circa 11 milioni di stampe prodotte all’anno, tra gli obiettivi di SEA vi era anche una generale riduzione dei costi legati alla stampa. Obiettivo che si può definire raggiunto: in primo luogo, la generale riorganizzazione del parco stampanti, ha portato SEA a rivedere i propri processi incrementandone efficacia ed efficienza a fronte di un numero minore di dispositivi; in secondo luogo, sono stati abbattuti significativamente i costi legati ai consumabili, grazie all’acquisto preventivo dei toner da parte di SEA.

Grazie alla visibilità completa ed in tempo reale dell’intera struttura, è possibile per il team di gestione intervenire in ogni momento per variare le policy abbinate alle singole persone o agli interi reparti. Allo stesso tempo, è sempre possibile far ruotare le macchine in modo da poter rispondere sempre in modo tempestivo ed efficace ad eventuali variazioni dei processi di business.

Utile è stata inoltre la formazione mirata con training dedicati per il team interno e le utenze con il supporto di DataVision, partner certificato Lexmark.

Dichiarazioni a supporto:
"Il nostro è un ambiente molto dinamico, con esigenze che cambiano nel tempo. Dove oggi si ha un determinato numero di stampe, se viene modificato il layout dell’area può accadere che il numero di stampe aumenti o diminuisca sensibilmente. È stata fondamentale la versatilità del processo e dei dispositivi, in base alle nostre esigenze, e con possibilità di intervento immediato”, spiega ancora il Direttore ICT.

“Un efficace gestione delle informazioni è fondamentale per ogni azienda. Questo è particolarmente vero in un ambiente complesso come un aeroporto, dove normative e standard vanno rispettati in modo rigoroso e i servizi nelle aree business-critical devono essere garantiti”, spiega Marty Canning, executive vice president e president Imaging Solutions and Services di Lexmark. “La scelta del Gruppo SEA di affidarsi alle nostre soluzioni ha consentito loro di rispettare stringenti requisiti di business e di ottimizzare le attività, riducendo al tempo stesso i costi operativi, in un ambiente nel quale affidabilità e disponibilità sono imprescindibili.”


Gruppo SEA

Il Gruppo SEA gestisce e sviluppa gli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate, si posiziona tra i primi dieci attori in Europa per volume di traffico, sia nel segmento passeggeri che in quello merci, e in Italia è rispettivamente al secondo e al primo posto in tali aree di business. In particolare, Milano Malpensa Cargo movimenta più del 50% del traffico merci nazionale. Il sistema aeroportuale gestito dal Gruppo SEA si articola sugli scali di Milano Malpensa, Milano Linate, Milano Malpensa Cargo e Milano Linate Prime. Per ulteriori informazioni: www.seamilano.eu/it

Lexmark

Lexmark (NYSE: LXK) crea software, hardware e servizi enterprise che eliminano le inefficienze legate a silos informativi e processi non strutturati, mettendo in collegamento le persone con le informazioni di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno. Scoprite nuove possibilità su www.lexmark.com.

Contatti stampa


Axicom
Silvia Asperges, Sandro Buti:
Tel.: +39 02 7526 111
lexmark_italy@axicom.com


Lexmark International Srl
Paola Faragasso
Tel. +39 02 70395.652
paola.faragasso@lexmark.it