Protezione dei documenti

Tradizionalmente, gli utenti fanno clic sul pulsante di stampa dalle loro scrivanie e dalle loro stampanti di rete per stampare pile di documenti che poi rimangono alla portata di tutti. Lexmark offre diverse funzioni e prodotti opzionali che consentono non solo di mantenere protette le informazioni contenute nei documenti stampati permettendone la fruizione solo agli utenti autorizzati, ma anche di risparmiare carta e consumabili e offrire nuove opzioni di stampa agli utenti mobile. Questo è l'approccio di Lexmark verso l'ottimizzazione della protezione dei documenti.


Stampa riservata

La stampa riservata è una componente standard del driver di stampa universale Lexmark che mette in attesa il processo di stampa in una stampante o un prodotto multifunzione Lexmark specifico scelto dall'utente fino a quando il destinatario designato non immette il PIN appropriato. È possibile impostare i processi in attesa affinché scadano dopo un determinato periodo di tempo, configurabile da un'ora a una settimana. Inoltre, è possibile impostare un limite del numero di volte in cui un PIN può essere immesso in modo errato prima che i processi di stampa corrispondenti vengano eliminati. Analogamente a tutte le forme di rilascio stampe, pagate solo per le pagine effettivamente stampate, non per quelle che qualcuno ha stampato ma non ha mai prelevato.


Processi di stampa in attesa protettiImpedite

l'esposizione accidentale delle informazioni aziendali riservate conservando i processi nella periferica fino a quando un utente autorizzato non rilascia il processo per la stampa. Questa è la premessa di base dell'app eSF Processi di stampa in attesa protetti1 per le periferiche intelligenti, che consente agli utenti di inviare e memorizzare i processi di stampa sulla stampante o sul prodotto multifunzione e di rilasciarli all'occorrenza utilizzando un PIN a quattro cifre o un'ID card.


Rilascio stampe 

Lexmark Print Management1  consente agli utenti di inviare i processi di stampa da qualsiasi posizione e di prelevarli presso qualsiasi periferica di rete configurata per il rilascio stampe. Grazie a questa funzione, le operazioni di stampa diventano più flessibili, i documenti non vengono più impilati sulle stampanti, i dati riservati non vengono divulgati e i costi di stampa si riducono. Inoltre, l'intera procedura di rilascio è resa sicura dalle credenziali immesse nella periferica, sotto forma di identificazione utente di rete o badge identificativo.Opzioni come questa aiutano Lexmark a integrare la protezione dei documenti in qualsiasi processo di stampa e flusso di lavoro.

1 Facoltativo


Per saperne di più sulle soluzioni di Lexmark per la sicurezza,contattateci subito.