Questo sito utilizza i cookie per vari scopi, tra cui migliorare l'esperienza utente, l'analisi e la pubblicità. Proseguendo la navigazione su questo sito o facendo clic su "Accetta e chiudi", accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni, leggere la nostra pagina Cookie.

Standardizzazione senza compromessi

I vantaggi della standardizzazione IT, quali sicurezza e produttività ottimizzate e complessivamente un carico di lavoro ridotto derivante dal non dover gestire diversi fornitori, soluzioni software e così via, sono ben noti a tutti i professionisti IT. Tuttavia, la standardizzazione nell'ambito dei dispositivi di stampa resta una strategia vaga. Per la maggior parte delle organizzazioni, la mancanza di una governance rigorosa dell'infrastruttura di stampa determina parchi misti costituiti da dispositivi di età e marchi disparati e con funzionalità diverse. Questo di traduce in un incubo gestionale per l'IT e in un problema per gli utenti, nonché in una potenziale lacuna nel grado di sicurezza di un'organizzazione. Quali sono i motivi?

Un motivo risiede nella generale mancanza di priorità nei confronti della stampa

Per la maggior parte dei responsabili IT sottoposti a ritmi lavorativi pressanti, la stampa non è chiaramente una priorità. Questioni più impellenti, come la sicurezza, oscurano quella che è considerata un'infrastruttura hardware di base. Tuttavia, molte organizzazioni dispongono di parchi di stampa obsoleti. L'esperienza di Lexmark dimostra che ben il 48% dei dispositivi di un parco aziendale ha più di cinque anni e che potrebbe essere sprovvisto delle funzionalità di protezione e degli aggiornamenti firmware più attuali.

Un altro motivo è che standardizzare un'infrastruttura di stampa non è così facile come sembra

A differenza di quanto si potrebbe a prima vista pensare, un parco macchine non può essere considerato standardizzato solo perché tutti i dispositivi che lo compongono sono della stessa marca.

Ecco perché:

1. Molti brand si avvalgono delle tecnologie di altri produttori di attrezzature originali (OEM);
così, nonostante il logo esterno sia lo stesso, la tecnologia su cui si basano i dispositivi è molto diversa (ad esempio, il firmware e i sistemi operativi variano da stampante a stampante, anche dello stesso produttore)

2. La rapida introduzione di nuovi prodotti da parte dei fornitori può rendere difficile la standardizzazione di un insieme di marchi e modelli specifici

3. Con la standardizzazione di un modello specifico, gli utenti possono ritrovarsi con un numero insufficiente o eccessivo di funzionalità e con una potenza di elaborazione superiore o inferiore alle loro esigenze. In poche parole, con un approccio indifferenziato è difficile offrire la giusta configurazione per tutti i dispositivi e ottimizzare i costi.

Tenendo conto di questi aspetti, Lexmark ha introdotto una linea completamente coerente di dispositivi con numerosi vantaggi, tra cui:

1. I clienti possono veramente implementare un'infrastruttura di stampa standardizzata senza sacrificare la flessibilità di cui hanno bisogno per collocare il dispositivo giusto nel posto giusto

2. Le caratteristiche condivise da questi prodotti aiutano i clienti a semplificare le operazioni di gestione, promuovono la produttività ed estendono l'investimento tecnologico

3. Dai dispositivi per gruppi di lavoro di piccole dimensioni fino a quelli per grandi aziende, la famiglia di prodotti condivide lo stesso firmware e lo stesso sistema operativo, il che semplifica la gestione dei dispositivi, l'implementazione degli aggiornamenti di protezione e il supporto degli utenti mobile

4. I dispositivi sono progettati per durare nel tempo, così da poter essere installati in modo sicuro e affidabile nel lungo termine (con la manutenzione corretta e l'uso di materiali di consumo Lexmark originali)

Benché a prima vista l'aggiornamento di un parco di stampa aziendale possa sembrare superfluo, è importante considerare:

1. I costi di manutenzione e di assistenza di un parco misto di dispositivi più vecchi

2. L'aumento della produttività con la nuova tecnologia

3. La tranquillità assoluta offerta dalle funzionalità di protezione più recenti

4. L'infrastruttura di stampa come un investimento a lungo termine

Eric-McCann

Eric McCann 

Responsabile marketing di prodotto

Eric McCann è responsabile del marketing dei prodotti software di Global Marketing, il team dedicato all'offerta software globale delle multifunzione intelligenti di Lexmark, in particolar modo firmware, sicurezza e mobilità.

Eric è entrato in Lexmark nel 2008 e ha occupato diverse posizioni nel settore di ricerca e sviluppo prima di entrare a far parte del marketing.  


I clienti possono veramente implementare un'infrastruttura di stampa standardizzata senza sacrificare la flessibilità di cui hanno bisogno per collocare il dispositivo giusto nel posto giusto


Informatevi in modo tempestivo

Iscrivetevi per ricevere avvisi e aggiornamenti di sicurezza.